Graffatura / Clinciatura e Saldatura

Graffatura / Clinciatura e Saldatura

Tutte queste tecniche consentono di ottenere profilati metallici chiusi ma con metodi e scopi diversi.

 

Con l'utilizzo delle tecniche di graffatura e Clinciatura si otterranno profilati in ferro chiusi senza ricorrere ovviamente alla saldatura, con lo scopo di salvaguardarne il rivestimento nella zona di giunzione.

  • La Graffatura è una sorta di unione dei lembi a mezzo di doppia piega rigirata su se stessa, schiacciata a secco la quale può essere affrancata successivamente con microincisioni a grano o a lisca di pesce in modo da creare maggior coesione tra i lembi del nastro.
     
  • La Clinciatura invece consiste nell'unione dei lembi del nastro, perfettamente adiacenti, con l'ausilio di una speciale apparecchiatura che comprime e imbutisce un lembo sull'altro, allargando il primo all'interno del secondo, ad una pressione desiderata proporzionale allo spessore del nastro stesso, con frequenza definita dall'esigenza di tenuta variabile.

 

La Saldatura invece interviene a fine formatura mediante una saldatura a filo, soluzione che consente di ottenere profilati metallici con sagome elaborate già punzonate/preforate con precisione decimale.